Come scegliere l’abito da sposa perfetto per ogni situazione

La futura sposa che si appresta alla scelta dell’abito nuziale si domanda come poter fare a capire quale sia il modello perfetto nell’ambito e nello stile del suo matrimonio.

Quale abito nuziale sarà indicato per un matrimonio tradizionale? E per un wedding day american style? Che stile seguire per un matrimonio civile? E per le seconde nozze?

abito-da-sposa-per-ogni-occasione

Quante domande…quanti dubbi…!
Abbiamo chiesto alla signora Elena Colonna qualche consiglio, certe che grazie alla sua esperienza, alla sua sensibilità e alla sua professionalità, riusciremo a chiarirci le idee.

La risposta è stata immediata: per poter indossare l’abito da sposa più adatto al contesto del proprio giorno delle nozze è necessario scegliere un modello sartoriale e personalizzato in ogni dettaglio. In questo modo verrà creato un abito nuziale studiato, oltre che sulla figura della sposa per esaltarne la bellezza e lo splendore, anche sul tema e sullo stile delle nozze, prestando attenzione se si tratti di cerimonia religiosa, civile o simbolica, alla location del ricevimento nuziale e se si voglia dare un’impronta tradizionale o più contemporanea al giorno più bello.

Qualunque sia il quadro del vostro wedding day nella scelta dell’abito nuziale devono sempre prevalere le regole del buon gusto e del buon senso evitando gli eccessi anche se si tratti di matrimoni dallo stile informale.

La scelta di un abito da sposa pensato, creato e realizzato da L’Atelier Elena Colonna assicura la certezza di indossare un modello esclusivo studiato in ogni dettaglio, a partire dalla scelta dei tessuti, fino al più piccolo particolare e alla più minuziosa cucitura fatta a mano dalle sarte artigiane interne all’atelier.

Tutto questa cura e amore per la propria professione permette di far nascere l’abito nuziale proprio per te, per il tuo momento che si integrerà al contesto del tuo wedding day e ti farà sentire protagonista della tua favola d’amore in modo unico e perfetto.

 

Condividi questa pagina

Commenta