Moda sposa Napoli per un matrimonio soffice come la neve. Giada in un abito da sposa sartoriale di L’Atelier Elena Colonna per il suo giorno più bello.

abito sposa invernale

Non smetteremo mai di dire che i matrimoni invernali hanno un fascino particolare. Sarà l’atmosfera del Natale che rende tutto più caldo e avvolgente, saranno i colori utilizzati per gli allestimenti che creano un’atmosfera ovattata come la neve, ma non riusciamo a resistere alla bellezza di un matrimonio in inverno.

abito sposa invernale

Qualche giorno fa ha realizzato il suo sogno d’amore la nostra sposa Giada con un matrimonio indimenticabile carico di emozioni e pieno di amore. Amore degli sposi, amore degli amici più cari e dei parenti della coppia, amore per la loro figlia e amore per il futuro nascituro in arrivo.

Giada è una sposa alla quale siamo particolarmente affezionati. Infatti qualche anno fa siamo state orgogliose di aver creato l’abito da sposa anche per la sorella, Milena, di cui vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi.

abito sposa invernale

Anche Giada per il suo giorno delle nozze ha voluto indossare un abito da sposa firmato Elena Colonna per essere sicura di risultare elegante e perfetta come aveva sempre sognato.

Per lei Elena Colonna ha creato un modello scivolato tutto in pizzo. La linea dell’abito nuziale, tagliato a sbieco, accarezza morbidamente il corpo della sposa, per poi allargarsi leggermente sul fondo formando dei leggeri godet. Il corpetto dell’abito da sposa è caratterizzato da uno scollo omerale e da delicate trasparenze sia sul davanti che sul dietro. Le maniche sono lunghe, trasparenti e coprono il polso quasi a formare un guanto.

abito sposa invernale

Completa la mise della sposa un velo liscio in tulle nudo di seta pura, tagliato a vivo, che ha conferito alla sposa un’immagine estremamente romantica.

Gli sposi, dopo la cerimonia nuziale, hanno intrattenuto amici e parenti in un ricevimento elegante presso Torre San Severino.

Ringraziamo il fotografo di nozze Fotografo Vincenzo Clemente per averci gentilmente concesso le foto.

Condividi questa pagina

Commenta