La colonna sonora per un matrimonio perfetto ? I consigli di Elena Colonna, Atelier Sposa, Alta Moda a Napoli.

La musica al matrimonio,  è sempre l’elemento fondamentale per creare la giusta atmosfera!

Immaginate , la chiesa allestita  con  splendidi fiori, lo sposo in attesa solo di voi,  all’altare,  emozionato e felice, tutti i vostri amici e parenti in piedi,  che aspettano, e, nell’aria,  solo  le note melodiose dell’ arpa, dell’organo ,  tanti violini, e la voce soave di un provetto soprano.


Mie carissime spose, sono sicura che non dimenticherete mai  la  bellissima emozione,di   sottolineare l’ingresso in chiesa,  con la classica marcia nunziale di Wagner, che con il suo andamento moderato ” aiuta” da sempre e per tradizione,  il passo lento della sposa; mentre  a chiusura della cerimonia religiosa, sarà  perfetta la marcia di Mendelssohn, che è il giusto accompagnamento della vostra gioia di neo marito e moglie.

Per il ricevimento di nozze, invece ,ogni coppia di sposi, secondo il proprio gusto,   può dare libero sfogo alla  fantasia!

La musica deve essere scelta all’insegna dell’allegria e del divertimento,  tenendo sempre a mente,  che per ogni stile  di matrimonio, segue la sua ” giusta” colonna sonora,  con armonia e senza “ stonature”.

Per le spose inguaribili  romantiche , la scelta della musica per il ricevimento di nozze, sicuramente sarà ancora classica :

Pensate quindi ad un  quartetto d’archi oppure  un  singolo violinista con  il pianoforte, che daranno la giusta atmosfera di classe, con una selezione di brani musicali da ” sottofondo” , adatti a non  disturbare  il chiacchierio degli invitati durante l’aperitivo ed il banchetto nunziale.

Alcuni  musicisti,hanno    anche  un repertorio di musica leggera,  che eseguita con questi strumenti ” classici” danno  un effetto molto elegante, e la sposa potrà scegliere alcune canzoni che rappresentano  la colonna sonora della sua  storia d’amore.

Naturalmente le spose romantiche ,  assecondano volentieri,   la tradizione del primo ballo, secondo la quale,   la sposa  danzerà  sulle note di un romantico valzer,  prima con il papà , per poi continuare con lo sposo.

Per le  spose sofisticate , che   amano le atmosfere retrò, la scelta cadrà  sulle  le note jazz,( rigorosamente dal vivo ) .

Affidatevi ad esperti del settore , raccomanda Elena Colonna,de L’ Atelier,  Sposa a Napoli, sapranno sempre consigliarvi le ” note giuste”, ed i momenti più ” intonati”.Per esempio , durante la prima parte del ricevimento del matrimonio, la musica deve essere sempre di sottofondo, ( per  coprire il rumore della posaterie, e non   disturabare gli ospiti ).

In seguito, dopo il taglio della torta, si deve vivacizzare il matrimonio, trasformandolo in una vera festa , in cui tutti gli invitati potranno scatenarsi , ballare e divertirsi; in questo caso, la scelta obbligata,  è quella del  deejay professionista, oppure  una band che esegua musica dal vivo, per tirare  fino a notte fonda, con gli invitati  più giovani.

<Molto dipenderà dai gusti degli sposi,  ma soprattutto,  tutto dovrà dipendere dallo stile e dal fil rouge delle  vostre nozze!> Sottolinea la signora de L’Atelier Elena Colonna.

Quale sarà il tuo stile? Quella……. sarà la  colonna sonora, per il tuo matrimonio perfetto ?

Seguiteci……

Nelle foto alcuni momenti della “colonna sonora” di Roberta, una nostra carissima sposa.

Ed eccola Roberta , bellissima con il suo abito da sposa creato da Elena Colonna, Atelier Napoli.( per rivirere il suo matrimonio, e per sapere cosa ha scelto la nostra bella sposa ,  clicca  QUI )

 

Condividi questa pagina

Commenta