Chaos to Couture : La sposa punk ! Elena Colonna,Alta Moda sposa, commenta il Met gala 2013.

Punk : Chaos to Couture , che è stato  il tema  lanciato dalla mostra del Costume Institute al Metropolitan Museum di New York.

Naturalmente tutti gli stilisti di fama internazionale, si sono ispirati, ed hanno mostrato le loro creazioni sartoriali, cavalcando il  tema Punk ,con abiti da sera  insoliti e particolari,  indossati dalle Vip e le Star più ” IN ” di sempre.

Per la serata inaugurale , quindi c’è  stato  un ambitissimo galà, e la serata è stata l’occasione ghiotta per  una “ audace” passerella sul red carpet,con un  let motiv very hot : stupire, trasgredire, provocare.

Secondo voi chi è stata la vincitrice di codesto ” trasgressivo glamour” ?

Madonna, la vip trasgressiva per eccellenza,  of course !!!

La  mostra ,  organizzata da Andrew Bolton, è  una rassegna tematica,  organizzata  in 7 gallerie, sarà aperta al pubblico dal 9 maggio al 14 agosto 2014.

Vale la pena se avete in progetto un viaggio nella ” grande mela” di fare una visitina; potrete ammirare oltre ai numerosi abiti esposti anche due proposte insolite di abiti da sposa, rigorosamente  ” punk” !

Che ne dite, ci ispiriamo ?

<Direi  sinceramente di no!!!> Si affretta a ribadire la signora Elena Colonna,che ha della sposa e del suo abito nunziale, tutta un’altra visione.

<Per me  l’anima dura del punk, non si addice  alla mia   sposa, e la seduzione e la femminilità che hanno alcuni dei miei  modelli da sposa,  non arrivano mai alla provocazione! > 

<Ma aggiungo che la moda è arte, soprattutto la haute couture, che esprime proprio l’estro creativo di chi ne è artefice; e come tale  va sempre apprezzata.>

La provocante eredità della moda anni 70,e la moda   punk, è stata l’ennesima prova  della creatività ed eccellenza dei    grandi stilisti, come :  Donatella Versace, Galiano ,Dolce e Gabbana e Vivienne Westwood, ( la reginetta del punk ) che hanno disegnato modelli in tema per l’evento, creando vestiti da sera, che sono stati indossati  dalle  favolose Vip, in chiave sexy ed ironica.

Al contrario, avvistando su internet alcune attrici, intervenute al party,   che indossavano meravigliosi abiti, ma non  affatto inerenti al fil rouge della serata, mi sono sembrate addirittura un pò   fuori posto.

<In fondo la moda è anche divertimento !!!!!> Conclude la signora dell’Atelier Elena Colonna.

Per vedere tutte le foto degli outif più significativi del  MET  Party  cliccate il link  www.vanityfair.

Seguiteci……

Condividi questa pagina

Commenta