L’Atelier Elena Colonna:Non c’è mai un wedding day senza i confetti !!!!

Il confetto è considerato speciale ed indispensabile come l’evento matrimonio  di cui per tradizione è simbolo!

Non c’è mai un wedding day  senza i confetti !!!!

Sapete da dove ha inizio questa tradizione ?

Le origini dei confetti sono antichissime; Si suppone che  il primo confetto fu confezionato da un arabo, come prodotto farmaceutico, per  addolcire  il gusto amaro di una medicina.

In epoca Romana , invece il confetto ebbe un uso simile al nostro,e veniva utilizzato  come ” dolcetto “ di  augurio per festeggiare unioni e nascite.

Da noi in italia approda ufficialmente in Sicilia, e le famiglie nobili li offrivano come dono in preziosi contenitori d’oro.

Lo sapevate che anticamente i confetti erano  prodotti con il miele anziché con lo zucchero?

Oggi i confetti siglano ogni cerimonia e tutti quei momenti speciali che meritano di essere ricordati nel tempo;  ormai  viene loro dedicata un’attenzione ” speciale” , un momento magico alla fine del banchetto  di nozze, proprio l’ultima fase del ricevimento di matrimonio, con il festoso nome  di : confettata.

Per le confettate di nozze, si può davvero dare libero spazio alla fantasia!!!!

Meravigliosi, sono i  tavoli allestiti,  con cura ,in  un tripudio di gioco di colori, forme e decori; fra alzate, coppe , vassoi,  e piccole scatoline personalizzate.

I confetti ” classici” veramente di qualità, a dire il vero, non devono mai mancare, sono quelli che rispecchiano il simbolo della tradizione;  devono essere morbidi, di forma ovale e schiacciata, e all’interno devono ” nascondere ” la  mandorla rigorosomente intera.

Ma a questi, oggi,  si uniscono un  infinità di  altre tipologie diverse per forma e sapore : dal gusto frutta, ai fiori, con le spezie come zenzero  cannella e  peperoncino, ai ripieni  di cioccolato al latte fondente  doppio ripieno e  bianco, fino alle creme più golose, per poi variare con quelli al sapore  di  liquore o coca cola……..

Un bellissimo  spettacolo che ci fa ritornar bambini, non solo  per la vista, soprattutto  per il palato, tra così tante  delizie!

In questo caso, naturalmente   non si può parlare  dei  soliti confetti, anzi vi dirò di più :

da una tipica usanza americana,  oggi è di tendenza,  il Candy Bar !

Spesso si arricchisce il tavolo dei confetti con caramelle, piccoli dolcetti, marshmallow, gelatine, cuori caramellati; perfetto  per creare un’atmosfera magica, un bell’incontro  tra  le nostre antiche  tradizione, che  si uniscono  alle  novità d’oltreoceano.

Naturalmente , i confetti, non potranno mancare all’interno della bomboniera, del cadeau de mariage, che  è il segno di gratitudine verso chi ha condiviso con te un giorno importante, un pensiero delicato che gli sposi fanno ai loro invitati.

Anche qui c’è la ” regola della tradizione “ che vuole che i confetti, nelle bomboniere devono essere sempre di numero cinque.

Perchè ????

Semplice, infatti sono cinque  le cose che non dovrebbero mai mancare nella vita degli sposi: salute, ricchezza, felicità, lunga vita, fertilità e spiritualità.

Possono anche variare di numero,  ma attenzione, devono essere necessariamente di numero dispari.

Sapete il perche?

I numeri dispari sono indivisibili……Prorpio come  il matrimonio!!! :-D

Seguiteci………..

In foto Rita, la meravigliosa sposa , con un abito ,dell’atelier Elena Colonna,in  posa davavnti al suo tavolo delle bomboniere .

La prima foto è un nostro allestimento durante il TUTTO SPOSI .

Le altre  foto per questo articolo sono state prese dal web; alcune confettate sono della notissima wedding planner MARTHA STUART.

 

 

 

 

 

 

Condividi questa pagina

Commenta