Tutto sul Velo da Sposa ! L’Atelier Elena Colonna: dalla veletta al velo lungo a ” cattedrale”, è sempre quell’elemento indispensabile per ” sentirsi” sposa !

Ecco per voi amiche il mio articolo  dedicato interamente al velo da sposa !

Il velo all’americana o “a voliera”

Romanticissimo !!!!! E’ il velo tagliato  più corto davanti e con la calata sul viso della sposa. In inglese qualsiasi velo che copre il volto si chiama blusher, e la sposa dovrà portarlo in questo modo solo per l’  ingresso in Chiesa: sarà poi lo sposo a sollevarlo al momento dell’incontro sull’altare, e se vuole a baciare in fronte la sua amata.

Il velo triangolare

Giovanile !!!!  Adatto a quelle spose dal look più sbarazzino e disinvolto; di solito  è corto al gomito e può essere formato da uno strato unico o doppio di tulle, viene posizionato  sulla testa  con un pettinino.

Il velo lungo

Classico !!!!!! il velo lungo,  fino a due metri, a volte anche tre ; è composto da un unico strato di leggerissimo tulle, e risulta perfetto per quelle spose che desiderano apparire con un look classico decisamente  formale, si ” sposa ” bene, soprattutto con gli abiti  più importanti adatti alle cerimonie particolarmente solenni.

Il velo “a cattedrale”

Principesco!!!!!! Un velo lunghissimo, che va sempre oltre i tre  metri; può essere realizzato sia in  in tulle in seta, ma anche in  altri tessuti preziosi come il  pizzo,  quest’ultimo   in inglese  viene chiamato mantilla veilè ; indicato per una sposa ” principessa” che organizza il suo   matrimonio con tono  “regale” :

Il velo “a cascata”

Imponente !!!!!! Il velo a cascata parte dal  capo,e  scende sulle spalle con due o tre balze, donando un effetto vaporoso e soffice, dall’aspetto geometrico , quasi a   piramide. Per una sposa che si sente  elegante e vuole apparire con un allure  classico ed intramontabile.

Il velo “a scialle”

Moderno !!!!! questa tipologia di velo da sposa, è veramente raffinata; sta diventando un look molto in voga  e di tendenza ultimamente.Si adopera anche perchè è la formula  ideale per coprire le scollature degli  abiti senza spalline.Infatti cadendo  sulle spalle, può fungere anche, da meno invasivo coprispalle, e non altera così il modello dell’abito da sposa.Si può addirittura annodare con piccoli bottoncini al polso o al gomito della sposa, per poi proseguire lungo dietro la schiena, o come quello della foto può essere anche corto  all’altezza del bacino.

Il velo di famiglia

Tradizionale !!!!! Il velo di famiglia è una fortuna che poche sposa hanno; è un velo che si eredita e tramanda da madre in figlia.Se si desidera utilizzare questo prezioso  velo, per rinnovare la ” tradizione di famiglia” sarà fondamentale partire proprio da questo per scegliere l’abito.

Il velo anni 20

Retrò !!!!!! In inglese è chiamato cap veil, perchè richiama il modello  della cloche che era molto  popolare nei “ ruggenti anni 20; viene impreziosito dal bordo di pizzo che quindi sarà” calcato” sulla fronte della sposa. Perfetto per gli abiti da sposa in stile  ” vintage” tanto di moda al giorni nostri.

La veletta

Vintage!!!!!! Lo consideriamo  il velo più corto in assoluto;In inglese si denomina birdcage veil . La sua lungezza sul davanti può variare all’altezza degli occhi o sotto il mento. Perfetto per le spose che fanno un matrimonio civile, ma usato per ” divertomento” anche da quelle che sposano in chiesa, ma che vogliono essere civettuole e modaiole.

E tu mia cara amica che velo sceglierari ?

Ti apsetto per la scelta del tuo abito da sposa e………..lo scopriremo insieme !!!!!

Seguiteci………

 

Condividi questa pagina

Commenta