Vuoi diventare Wedding Planner? La stilista de L’Atelier Elena Colonna , alta moda sposa a Napoli, e relatrice del corso di Wedding Luxury, vi spiega i requisiti necessari per avere successo.

Oggi il wedding planner è sicuramente una figura professionale in forte ascesa, sia per  il  significato del matrimonio, che per la soddisfazione che deriva dalla creazione e gestione di questo  evento, che è sicuramente molto  importante, pieno di aspettative ed a volte difficile da organizzare, in una società come la nostra, dove si é sempre super indaffarati.

L’Atelier Elena Colonna, si occupa delle spose da più generazioni, e da una decina d’anni collabora con enorme piacere,  attivamente e con successo con i più famosi wedding plannere italiani.

Questo perchè la  signora Elena Colonna , basa il   successo del suo Atelier, sui vestiti da sposa rigorosamente   sartoriali ed  ama quindi  il matrimonio con il concetto del  “ Su  Misura” ;  condividendo    la scelta di molte spose , di affidarsi a event creator del wedding,  poichè queste  personalizzano  al massimo le nozze.  Allo stesso tempo,  L’Atelier Elena Colonna risponde meglio , alla richiesta delle wedding planner, che  desiderano per la loro clientela esigente ,  massima attenzione e sicurezza ,  qualità ed innovazione,esclusiva e perfezione  tutti  i requisiti che sono  alla base   dell’abito da sposa ,sartoriale,  unico ,  elegante e raffinato della maison partenopea.

Maria Luisa Colonna, la stilista de L’Atelier ,  è anche relatrice in un corso per aspiranti wedding planner ,  ambito in tutta la Campania: organizzato da Wedding Luxury, e che   si tiene  a Tenuta S. Domenico, antica dimora a  Capua; è  magistralmente diretto e cordinato  da una brava e bella  ” regista” del wedding  l’ ormai famosissima :  Cira Lombardo Wedding Planner e event creator.

I corsi per future wedding planner sono ormai  divenuti  per molte fanciulle dei sogni da realizzare,  perchè  letteralmente affascinate dal mondo wedding,  sulla scia di molti film famosi come “ Prima o poi mi sposo”  ,  nel suo titolo originale “ The wedding planner “ con la bellissima Jennifer Lopez. .

<Naturalmente questa è una professione seria e come in tutte le professioni anche per essere wedding planner ci vogliono i ” requisiti” giusti >

<Se vi sentite creative, amate il lavoro anche quello più duro e siete disposte a sacrificare parte della vostra vita per esaudire i ” sogni” altrui, allora siete già a metà strada, per questo bellissimo  lavoro! >ci dice  la signora Colonna,   rivolgendosi alle future wedding planner . Ci spiega  in pochi e semplici concetti, come deve essere e che requisiti deve avere colei o colui che desiderano intraprendere questa nuova  professione:

- Bisogna avere  una spiccata dose di  creativitàimmaginazione accompagnata dal  buon gusto, indispensabili per avere successo e  per rendere unico e impeccabile ogni singolo particolare.

- Non si deve essre invadenti, poichè  essere  wedding planner  non significa  intromettersi  nel  matrimonio, che si  sta organizzando, ma al contrario, con la sua professionalità, tranquillità, creatività deve  aiutare gli sposi  a pianificare il tutto , prevedendo ed organizzando  l’evento nei minimi dettagli; con lucidità ed  a volte con  sangue freddo deve poter essere,  preparata a risolvere  qualsiasi incoveniente.

- Bisogna avere una notevole  capacità di ascolto, per comprendere  meglio i reali desideri e le necessità degli sposi in modo da offrire loro un servizio adeguato, che dovrebbe andare al di là delle  aspettative.

- Si deve avere pazienza e molta diplomazia, requisiti indispinsebili  per poter gestire le varie controversie familiari , e  le numerose tensioni  che un tale evento a volte comporta.

- La capacità di selezionare i fornitori, che sono il supporto del lavoro ,sui quali si deve essere sempre sicuri di poter contare;  e scegliere tutti  possibili servizi che una coppia di sposi può usufruire se si rivolge ad una professionista del settore.

- Avere un team collaudato ed affiatato, una squadra brava ed efficente, è sempre  la chiave vincente per tutti gli imprenditori, che vogliono avere successo.

- Avere l’umiltà di  imparare, una dote  fondamentale che dovrebbe essere comune a tutti i lavori; quindi partecipate ai corsi , ma dopo tanta teoria, gettatevi sul  “campo”  e cercate di partecipare dal vivo a qulche evento organizzato dalle colleghe più esperte.

Naturalmente dovrete imparare tutto quello che serve in un matrimonio : dagli allestimenti floreali , e quindi avere nozione di tutti i tipi di fiori, alla mise en  place, per poter guidare nelle varie scelte;  conoscere un pò di musica, di poesia, di fotografia, del buon cibo e del buon vino, per essere all’altezza del sapere conviviale in un ricevimento di nozze ben riusciuto. Avere dimestichezza con le lingue, per poter realizzare  i destination wedding, e sapere alcuni nozioni basilari di diritto e di commerciale.

Spesso le weddimg planner , racconta la signora Elena Colonna, ci vengono a trovare appena terminiamo le nuove collezioni da sposa per essere aggiornate sulle nuove tendenze sposa, sia nelle modellature che nei tessuti;  infatti bisognerebbe avere già una buona conoscenza anche dei tessuti  da sposa.

Non dimenticate che  essere wedding planner  significa essere prima di tutto buoni  ” imprenditori”, anche se non deve mai mancare una notevole dose di romanticismo, perchè bisogna credere nelle favole, se si vuole farle vivere agli altri;  ci vorrebbe una giusta combinazioni di tanti elementi ,  un misto tra un perfetto manager una brava  psicologa e la fatina buona di Cenerentola.

Vi sentite pronte per  tutto questo ?

Seguiteci………..

 

Condividi questa pagina

Commenta