L’anello di fidanzamento e la promessa di matrimonio.Elena Colonna Alta Moda e Sposa a Napoli:le regole, e il bon ton al giorno d’oggi !

Oggi parleremo del periodo che precede il matrimonio, ossia del fidanzamento :

Ma che cosa significa il termine ” fidanzamento” ?   Certamente è amore, scambio di attenzioni e condivisione ma è sicuramente anche quell’importante periodo di frequentazione tra una ragazzo ed una ragazza che aiuta a conoscersi bene per capire se la vita futura assieme può essere affrontata con gioia e serenità.

Amore non è guardarci l’un l’altro, ma guardare insieme nella stessa direzione. cita (Antoine de Saint-Exupery)…….

Un tempo,  ricorda Elena Colonna, il fidanzato si recava a casa dei genitori della fanciulla, per chiedere in maniera ” ufficiale” la mano della fidanzata; c’era un vero e proprio colloquio formale, tra il futuro suocero ed il pretendente, e quest’ultimo doveva dare conto sulla sua famiglia d’origine, sulla sua situazione economica e sulla sua capacità di mantenere adeguatamente una famiglia. Successivamente c’era l’incontro ufficiale delle due famiglie, che avveniva di solito a casa della fidanzata, e in quella sede, si parlava anche della ” dote”, di quest’ultima.

I film , che sono stati girati, su  quest’argomento sono tantissimi, e naturalmente tutti in ” versione” comica: potrei citare , “ indovina che viene a cena ? ” di Vincente Minnelli, o  ” Ti presento i miei”, che ha subito un remeke più recente con  Robert De Niro e Ben Stiller , “Il mio grosso grasso  matrimonio greco ” e così via……..

A parte gli scherzi, erano spesso situazioni imbarazzanti e molto ” formali”, ricorda la signora dell’Atelier Elena Colonna, e spesso i ” giovani” perdevano la ” favola” del momento;  senza contare che a causa di  tutto questo ” intervenire” sulla  loro privacy , da parte delle rispettive famiglie, nuoceva alla coppia e al futuro matrimonio.

I tempi e le consuetudini sociali sono radicalmente cambiate, ma non in peggio ! Afferma la signora dell’ Atelier : <vivo con le spose, da più generazione, ci dice, e i loro sentimenti mi sembrano proprio ” veri”; anche se nell’era ” virtuale”, per le ragazze d’oggi,sono cambiati “i modi” di esprimerli ;  per esempio, una ragazza , oggi dà ” ufficialmente”  la ” notizia” del suo fidanzamento, su fb, e  con un veloce clic, cambia il ” suo” stato  ” da: legata sentimentalmente a fidanzata ufficiale. Vi assicuro che  l’ emozione  è proprio la stessa di un secolo fa ! > ci dice  ridendo ……

Oggi, il legame tra ragazzo e ragazzo è diverso :  sono “amici” , anche se si frequentano assiduamente, fanno viaggi e vacanze  insieme,bazzicano in casa dei rispettivi genitori ,condividendo  in maniera naturale la vita delle rispettive famiglie;  dopo un periodo più o meno breve, i ragazzi  decidono  di ufficializzare il legame, ed immediatamente dopo si comincia a parlare di matrimonio.Tutto questa semplificazione delle regole e del bon ton mi sembra più a ” favore” della coppia !  Ribadisce Elena Colonna.

Dunque, oggi si parla di  fidanzamento, quando il ragazzo fa “ la proposta di matrimonio”, e la ” suggella “  con la ” sognata ” e ” sospirata” consegna dell’anello di fidanzamento.!

“L’immaginazione di una donna è molto rapida, passa dall’ammirazione all’amore e dall’amore al matrimonio in un attimo.” citazione di Jane Austen  scrittrice.

Molte ragazze sognano questo momento, e in un’ottica tutta femminile , si desidera viverlo , come una  ” magia “  in maniera “speciale”,  ma sempre all’insegna della privacy,e  nell’intimità della coppia.

<Ricevere l’anello, e senza alcun dubbio un’emozione forte;  è un pegno d’amore, significa abbandono e promessa,    significa ” conferma”del sentimento ” vero ” , vuole dire ” bisogno dell’altro, voglia di  famiglia, e progetti condivisi per la vita.> quante storie d’amore deve aver ascoltato la signora Elena Colonna nel suo Atelier da sposa ……..

L’anello di fidanzamento  , dunque, è l’oggetto ” simbolo”  del desiderio più ambito!

I fidanzati  tradizionalisti potranno contare su un anello di famiglia che i genitori dello sposo metteranno a disposizione, per esprimere con gioia il loro benvenuto alla futura sposa : <questo devo dire che mi piace molto>! ci dice ancora la signora dell’Atelier, proprio perchè <mi piace pensare che il valore dell’anello sia per tutte la ragazze, un valore ” sentimentale” , più che un valore  ” pratico”,  casomai valutandone la ” caratura”, e l’aspetto economico.>

Di solito è   il ” fidanzato”che  dovrà scegliere ” da solo” questo ambito “pegno” d’amore, e dovrà acquistarlo per la sua donna, che lo  riceve ‘a sorpresa’ !

Forse questo è vero al 50 %….. diciamo la  verità! Molte fanciulle,  in fondo al loro cuore,  hanno un’idea precisa di quello che vorrebbero……..e spesso, a dispetto del romanticismo,  pilotano la scelta……..

 

 

 

 

 

Naturalmente, la maggior parte , sogna il simbolo del fidanzamento per eccellenza; cioè  il solitario con brillante, sobrio o importante, tagliato a goccia, in forma rettangolare , o nella forma ” classica tonda.

 

 

Ma si fanno spazio anche le pietre preziose ” colorate” , come lo smeraldo,il rubino,

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

o lo zaffiro che oggi, è  tornato decisamente in primo piano. Questa pietra è da sempre la preferita   delle regine, che  non lo hanno mai abbandonato, ma da quando lo ha avuto Kate Middleton come anello di fidanzamento,è diventato molto di moda, rivelandosi al primo posto dei ” desideri”  e dei   ” il sogni” di molte “principesse”, comuni .

<Un pò come il suo abito da sposa, racconta infine , la signora Elena Colonna, che è stato uno dei modelli più richiesti, di quest’anno,  dopo quello di Grace Kelly.>

Cambia il mondo, cambiano le mode, ma la voglia di “sognare” resta immutata e senza tempo!!!

 

Seguiteci……..

 

Condividi questa pagina

Commenta