Halloween: dolcetto o scherzetto ? Un fantasma in ogni vicolo di Napoli per fetseggiare a modo nostro la tradizione americana; L’Atelier Elena Colonna, vi svela come :

Halloween, è l’antica festa di dradizione celtica di Samhain l ,che risale al 500 A.C. Alla fine del raccolto, con i primi freddi e l’anticipo della fine delle giornate, i Celti si raccoglievano intorno al fuoco e mangiavano, bevevano e ballavano celebrando l’inizio del nuovo anno: il Capodanno. ed è per questo che si fetseggia rinnovanno  la leggenda che vuole che a Samhain le Streghe si agitavano e gli spiriti dei morti erano risorti e  vagavano tra i vivi.

La festa si svolge il 31 ottobre, e oggi, questa usanza tipica anglosassone, è diffusa anche in altri Paesi del mondo; le sue caratteristiche sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa chiedendo dolcetto o scherzetto (in passato tradotto in italiano anche con “Offri o soffri?”). Elemento tipico della festa è la simbologia legata al mondo dell’occulto, tradotta sottoforma di immagini macabre tra cui le zucche intagliate.

Travestimenti e trucchi di halloween decisi?

<Bhè perchè no!> <Condivido  questa antica tradizione, ci svela la signora Colonna de L’Atelier Elena Colonna, alta moda e sposa a Napoli, in fondo l’arte ed i costumi , i  travestimenti, sebbene macrabi, sono forme di arte, e rivelano la fantasia e la personalità di ogniuno di noi, e tutto quello che è creazione con estro e fantasia, mi rispecchia e mi piace! > Ridendo aggiunge : <Non è un’usanza che ricordo da bambina, naturalmente, ma con tutta questa globalizzazioni , le tradizioni si fondono, è anche questo è bello!>

<Anche a Napoli, molte organizzazioni hanno voluto rendere omaggio, ad Halloween e alla festa delle ” strghe”>, ci svela la signora Colonna, <Tra tanti eventi in giro per la città vorrei segnalarne uno che trovo carino e abbordabile, dedicato a tutti coloro che hanno voglia di travestirsi,e divertirsi>:

l’associazione culturale Insolitaguida propone un percorso riveduto e corretto per la famosa notte delle streghe: “Napoli: un fantasma in ogni vicolo – Halloween edition”. Leggende da una Napoli inedita vicina al suo lato più oscuro e misterioso si mescoleranno a leggende celtiche, ambientate nella notte di Halloween. A guidare il gruppo saranno delle vere e proprie streghe che alla luce di una lanterna, (che permette di meglio cogliere i rapidi movimenti di tutte le figure misteriose che popolano il centro storico di Napoli) ci porteranno tra Piazza Miraglia, via dei Tribunali, passando per la chiesa delle anime al Purgatorio, via Nilo e Piazza San Domenico Maggiore.Ma se volete , si può proseguire la serata anche con una cena spettacolo di Halloween “diretta” dal regista partenopeo Antonio Ruocco, in cui gli spettatori parteciperanno attivamente agli interventi e alle incursioni che gli attori faranno tra le varie pietanze. Location dell’evento Halloween Napoletano è il Teatro Cabaret Portalba, a piazza Dante, nel cuore di Napoli.

<Una bella occasione dunque per vedere il nostro favoloso centro storico, divertondosi!> Conclude Elena Colonna.

E tu, che strega sarai ?

Alla prossima! Seguiteci……….

Le fonti di questo articolo sono state prese da :Napoli da vivere .

 L’evento si terrà il 31 ottobre 2012, con prenotazione, e un nuovo tour per il 3 novembre mattina.


 

Condividi questa pagina

Commenta