E’ qui la FESTA? Secondo appuntamento con il mio party estivo al Gabbiano a Marechiaro .

Ed eccovi accontentate!!!!

Anche oggi vi parlerò del mio party estivo, una festa ” informale ma con cura” , come io stessa l’ho definita, dandovi ancora qualche piccolo dettaglio in più, con l’ausilio delle simpatiche foto fatte dal mio amico Francesco Begonja.

Inizio con il dirvi che le regole sul bon ton impongono alla festeggiata di non mettersi ” troppo in tiro”, perchè bisognerebbe dare agli ospiti la “precedenza”. Per questo io ho scelto un abito in seta  dal colore molto di moda, un arancio flou,  ma dalla linea semplice e lineare;  lo scollo monospalla termina in una bretetella ricamata da pietre corallo, che poi seguono la cucitura del   fianco, leggermente “graffato”,  perdendosi in un leggero spacco. Una specie di “pareo annodato”, adatto ad una festa in riva al mare e ai bordi di una piscina, (vi ricordo la location, Il gabbiano a Marechiaro, curato club balneare e ricreativo.).

In questa foto sono con Giusy, la ” guida” de Il Gabbiano, ricordate la ” dolce Merckel?”

Da notare la piccola borsetta che Giusy indossa…essa nasconde un piccolo walkie tolkie che, vista l’ampiezza della location,  le permette di essere in continuo contatto con tutti gli addetti ai lavori, dislocati tra il parcheggio, l’accettazione, e le cucine. Poverina, direi che non si è mai distesa un attimo e, pur essendo una mia invitata per questa serata, non si è mai goduta a pieno la “festa”, consentendo a noi di farlo per bene!!!!

In questa foto c’è di nuovo lei, Giusy, la mia bionda “fatina”,  in compagnia di un’altra mia amica  storica, Barbara. 

Barbara è, come me, una creativa, e già da qualche anno lavora con grande soddisfazione nel campo dei gioielli; da pochissimo si è anche lanciata in una linea di bijou, tutta sua, che si chiama Bablù ( il suo punto vendita a Napoli è in via Carducci) che viene commercializzata nelle più prestigiose boutique tra Roma , Porto Cervo, Capri. Avete notato i miei orecchini? Sono opera sua, io mi invento gli abiti, e lei mi crea i giusti monili, un vero divertimento vi assicuro!

In queste foto vi mostro i tavoli con tutte le prelibatezze che Carlo di Alba Catering ha preparato, per soddisfare i gusti di tutti, tenendo persino conto delle allergie alimentari di qualcuno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La musica, del maestro Roberto Alfano,  che ci ha accompagnato per tutta la durata del party,  si è divisa tra soft e jazz al momento conviviale , per poi diventare coinvolgente sul finire del banchetto, favorendo scatenati balli che hanno fatto decollare la festa.

E la sorpresa?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Eccola!!!!!! Mio figlio Renato  e mia madre Elena Colonna che sono venuti , come per magia, giusto in tempo per la “candelina”….avete notato il mio viso? Si, avete proprio indovinato…mi è scappata pure la lacrimuccia !!!!!

Momenti di vita privata de L’Atelier Elena Colonna, con qualche idea per un bel “summer party”, in esclusiva per questo blog.

seguiteci………

 

Condividi questa pagina

Commenta