Velo da sposa in garzan di seta.Romantico dettaglio di classe dell’Atelier Elena Colonna Alta Moda Sposa.

Abbiamo detto , già in precedenti articoli, che il velo da sposa non DEVE essere solo un accessorio all’abito, ma è da considerarsi un elemento indispensabile per completare lo stile e la personalità del vostro abito nunziale.

All’Atelier Elena Colonna, la scelta del velo è importantissima, non trascuriamo nessun dettaglio,lo consideriamo  un alone di incanto che rende ogni donna tanto affascinante da far battere il cuore” non solo “allo sposo,e spesso viene scelto quando l’abito è quasi completo, perchè riteniamo sia quel dettaglio che più di tutti  valorizzi la sposa e la sua mise di classe.

Riconoscere la qualità di un velo non è cosa facile, per chi non è ” del mestiere”allora Elena Colonna consiglia di osservare bene le sue caratteristiche: <Sono due le principali chiavi che vi aiuteranno a scegliere un velo di valore: trasparenza e leggerezza.>

In foto potrete ammirare un velo corto in garzan di seta pura:l’effetto è molto simile allo chiffon di seta ma è molto più leggera e più trasparente.

Ma attenzione! Questo tipo di velo, è da consigliare rigorosamente corto,lungo infatti risulterebbe troppo pesante.

Elena Colonna lo consiglia  alle giovani sposine che vogliono apparire dolci sbarazzine e moderne, e che naturalmente hanno scelto un abito romantico in garzan in seta ,infatti in questo caso  vale la regola del “cordinato“ , ed è  fondamentale che abito e velo siano assolutamente simili  tra loro.

Risulta poco meno trasparente del tulle in seta, quindi  è perfetto per chi non vuole   rinunciare alla scollatura, ma desidera essere compita ed elegante per il rito religioso in chiesa, come nel caso della sposa in foto che lo ha pure considerato come un ricercato “coprispalle“.

Naturalmente è da escludere totalmente la calata sul davanti che è una prerogativa esclusiva del velo nunziale di tulle, quindi se volete essere più “classiche” e romanticcissime per eccellenza e vi piace il fatto che la sposa ha il viso celato  per il suo ingresso in Chiesa, e che  sarà poi lo sposo a sollevarlo al momento dell’incontro sull’altare, il vostro “sogno” deve essere esclusivamente completato con il velo di tulle.

In conclusione,il velo per la sposa  va studiato bene, lasciatevi tentare solo dalla magia che ogni modello dà nella giusta misura ad ogni abito da sposa,consideratelo  il romantico dettaglio che vi renderà uniche e di classe;

Elena Colonna conclude :  < qualunque sia la vostra scelta, non dimenticate che il velo non deve essere un ostacolo ai vostri movimenti, né quando scendete dall’auto, né in chiesa.>

Prossimamente vi darò ancora idee e suggerimenti su “altre” tipologie e versioni di questo splendido “dettaglio” di classe e di  allure intramontabile.

vi va di seguirci?

Condividi questa pagina

Commenta