Elena Colonna, una creativa nel lavoro e nella vita! Ma cosa farà Elena Colonna nel suo tempo libero ? Venite a scoprirlo…

Lo sapevate che Elena Colonna, titolare dell’omonimo Atelier Elena Colonna Alta Moda e Sposa, oltre ad essere una stimata creatrice di abiti sartoriali, è anche una bravissima cuoca?

No, non scherzo!

Qui  qualcuno potrebbe chiedere: << ma quando lo trova il tempo la bellissima signora visto che, a qualsiasi ora, è sempre disponibile in Atelier,  per esaudire i tanti ” sogni” delle leggiadre fanciulle?>>

Io  che la conosco bene vi assicuro che il tempo lo trova eccome, e vi confesso che quando io stessa ho degli ospiti improvvisi, riccorro volentieri al suo ” prezioso” e “provvidenziale”  aiuto.

Non si avvilisce mai, anche con un numero elevato di ospiti. Riesce ad essere  veloce e ama decorare con cura i suoi manicaretti.

Riesce a spaziare a 360° in cucina, sa perfettamente deliziare con tutti i cibi, dalla carne al pesce; riesce nei  piatti tradizionali della cucina mediterranea e napoletana ( famose le sue polpette ed il suo ragù, gli gnocchi fatti in casa e la sua pasta fresca che riesce a  preparare  in grande velocità, quasi ogni domenica). Ma riesce anche ad essere innovativa e,  come sua consuetudine, ad essere creativa, sperimentando ed inventando sempre nuovi accostamenti e nuove ricette (creativa per lavoro, quindi anche nella vita!!!! ).

In estate ama cose fresche, leggere, a base di pesce fresco. Le piace cucinarlo in tutti i modi, sia per la base dei primi piatti, sia per i secondi, ma anche come agguiunta  nelle insalate che nella bella stagione arricchiscono i suoi numerosi bouffet, quando ama ricevere i suoi più cari amici (gettonatissima è la sua insalata di astice  alla  catalana , che è sempre la più richiesta in assoluto).

Ho pensato di darvi allora una ” sua”  ricetta facile, ma veramente appetitosa, che potrete facilmente servire nelle cenette estive: “Le Mezze Maniche Con I gamberoni”, ricetta di uso comune che  la signora Elena ha rivisitato a modo suo, rendendola un suo squisito “cavallo di battaglia” !!

Ingredienti :

  • Olio di oliva, aglio e prezzemolo
  • 500 g, di mezze maniche , possibilmente rigate. ( de Cecco )
  • 1 kg di gamberoni freschi
  • 10 pomodorini a ciliegina
  • una noce di burro.

Svolgimento:

Pulire i gamberi, sgusciarli e privarli delle teste, che saranno adoperate nel fumetto.

Per il fumetto:

In una pentola piccola, mettere olio aglio a volontà e le teste dei gamberi, e tanto prezzemolo , copriteli a filo di acqua ed aggiungere il sale.

Coprire con il coperchio e portare ad ebollizione; fare bollire , per una decina di minuti , avendo l’accortenza di non fare uscire il materiale che si forma.Spegnere e mettere da parte.

Prendere un largo Wok, e metterci la noce di burro con l’olio d’oliva , l’aglio grattuggiato , peperoncino forte,e fate soffriggere,aggiungete i pomodorini privati dai semi, e fate cucinare per 5 minuti.

Aggiungere a quest’ultimo, il ricavato delle teste dei gamberi cotte nel fumetto, ( il ricavato viene tutto fuori schiacciando le teste  nello schiacciapatate )così ne  ricaverete tutto il sapore del mare, infine aggiungete tantissimo prezzemolo e spegnete.

Preparate i gamberoni sgusciati sempre facendoli soffriggere con olio  e e aglio, ma soffriggeteli solo un pochino 2 o 3 minuti, devono essere quasi crudi per non farli rimpicciolire.

Quando avrete scolato la pasta molto al dente la mantecate nel wok , aiutandovi con il fumetto che avrete filtrato , ed infine aggiungete i gamberoni.

La pasta va servita subito , giusto in tempo per dare una bella impiattatura e decorare con ancora tanto prezzemolo sminuzzato al momento.

 

La signora Elena si raccomanda sempre dell’estetica, e spesso dice :

<<Anche l’occhio vuole la sua parte!!!!>>

Spero che vi piaccia, in fondo è solo un pò  lunga ma non difficile….

mi farete sapere ?

Seguiteci….

 

Condividi questa pagina

Commenta