Matrimonio a Sorrento, Napoli. Grand Hotel Excelsior Vittoria. Un romantico abito da sposa per Antonia e le sue nozze “classic – bon ton”

 

 

 

 

 

 

 

Situato su un alto costone tufaceo nel centro storico di Sorrento, con vista spettacolare del Golfo di Napoli e del Vesuvio, il Grand Hotel Excelsior Vittoria è un albergo 5 stelle lusso di fascino raffinato che vanta una storia di oltre 175 anni; ha ospitato sovrani, personalità politiche, artisti e celebrità fra cui Wagner, Enrico Caruso, Jack Lemmon, Marylin Monroe, Sophia Loren che ne hanno apprezzato la cura dei dettagli ed il mix armonioso fra modernità ed eleganza classica”. (cit. www.exvitt.it )

 

Proprio a questo mix armonioso si è ispirata la nostra bella sposa Antonia, alias Cleòwedding (un’avvocato con la passione dell’organizzazione di eventi e matrimoni), quando ha proggettato le sue favolose nozze, proprio nell’elegante Sala Vittoria, in una  prestigiosa atmosfera, intima e raffinata. Che spettacolo il soffitto a volta decorato con splendidi affreschi!!

Anche per l’abito da sposa, che naturalmente è stato ideato e confezionato su misura per lei da noi all’Atelier Elena Colonna, Antonia ha puntato sul classico, ma rivisitato in chiave moderna con un piccolo accenno di preziosità: un modello sobrio, elegante, di vera classe.

 

Il suo abito punta tutto sul meraviglioso scollo, che somiglia molto al collo della principessa Charleen, anche se il taglio è completamente diverso, visto che per la nostra sposa l’incrocio che forma il “collettone”  fa parte del corpino e la stoffa, un meraviglioso garzan leggero di pura seta,  si drappeggia dolcemente seguendo il minutissimo personale della sposa, terminando in vita. Lo scollo del “dietro” dell’abito termina a virgola, evidenziato dagli immancabili bottoncini fatti a mano.

 

La gonna è ampia ma non esasperata, una leggera “campanetta” nello stile must di questa stagione che segue la moda dei favolosi anni 50.

 

Il velo poi, è una vera meraviglia!!!!! Preziosissimo con un dentelle autentico francese, leggerissimo, ricamato su tulle di nudo in seta impalpabile, trasparente ed etereo, classico e principesco, ma  seguendo un taglio moderno e geometrico assume un tono nuovo, diverso ed elegantissimo.

Che dire di Antonia…ormai siamo amiche, sembrerei di parte. Posso solo dirvi di lei, come persona, che mi piace moltissimo perchè ha un senso spiccato dell’umorismo ed un’intelligenza fuori dal comune, che la rendono un’amica semplice, affabile e simpaticissima.

In Atelier, insieme all’immancabile signora Elena Colonna abbiamo condiviso con lei tutti i suoi preparativi. Ad ogni prova era sempre una bella festa, venivano in tante: la mamma, la sorella, le cugine, una zia…una splendida, gioiosa folla!!!!!

Una volta è venuta pure la sua “maestra” ed amica Melina Mirenghi (ormai famosissima wedding planner ), che le ha trasmesso la passione per il wedding e l’organizzazione di eventi, colei che ha formato Antonia in uno dei suoi corsi per aspiranti wedding planner, riuscendo a trasformare un dottore in giurisprudenza in una fatina dalla bacchetta magica.

Peccato che proprio quella volta, io non ero presente :-(… mi hanno detto che è stata una prova abito, tra le più belle e divertenti di tutti i preparativi.

Naturalmente e per fortuna ho assistito Antonia fino alla prova finale, fino al giorno in cui le ho consegnato il suo meraviglioso abito, tra commozione generale, baci e forti abbracci.

Di Antonia parleremo ancora, o almeno ci piacerebbe, sia quando avremo le foto ufficiali del suo fotografo,  ma anche quando  vi racconterò di lei  dal punto di vista lavorativo, quando (spero presto)  avremo modo di lavorare fianco a fianco per esaudire i sogni  e le aspettative delle future sposine!

Seguiteci…….

Condividi questa pagina

Commenta