La Sfilata Di Moda. Evento, Mezzo mediatico, Performance artistica. Elena Colonna Atelier Alta Moda Sposa ci confida: < EMOZIONE PURA!! >

Uno spaccato di ” vita” lavorativa di Elena Colonna, raccontato da lei:

Il mio lavoro all’Atelier Elena Colonna Alta Moda e Sposa si compone di vari ” momenti”, tutti intensi e pieni di vera ” emozione”.

Uno dei momenti più difficili ma senza alcun dubbio forse il più coinvolgente ed emozionante è La sfilata.

Sembra  facile dire  “sfilata”, ma molti non  sanno che cosa sia  realmente, e soprattutto molti ignorano cosa c’è ” dietro” ogni  evento.

 Le sfilate di moda sono un  indubbio mezzo mediatico e pubblicitario, e dal  punto di vista della comunicazione , sono un evento necessario a far conoscere il proprio stile, e tramite questa ”difficile”  performance artistica si ha la possibilità di dare la più alta espressione della filosofia e personalità del propio  brand, perchè essa diventa un’ osservatorio privilegiato, per al platea, di quello che si vuole proporre per quella determinata  stagione.

Io considero la sfilata, molto di più:la vedo come  come una nascita, un inizio, un debutto,; c’è tanta aspettativa da parte degli ospiti, e da parte mia ci sono tante emozioni, la gioia di vedere in passerella i miei lavori sartoriali, l’ansia che vada tutto liscio, e la paura di non incontrare il favore del mio pubblico.

Una delle cose più difficili è il casting delle modelle; Trovare la ” figura” giusta per ogni abito , specie da sposa, è come trovare la ” giusta ” sposa che dovrà indossarlo per davvero!! Siamo molto selettive all’Atelier Elena Colonna, e sebbene siamo legate molto a determinate modelle,da sempre  colladuatissime, non sempre queste ci sembrano ” idonee” per quell’occasine e per  tutte le stagioni.

Altra cosa difficilissima è trovare il tema musicale che dovrà accompagnare ” il percorso” in passerella; deve emozionare , e dvev essere in sintonia perfetta  con lo stile degli abiti.

La cosa poi, più “ansiogena” , almeno per me , poi, sono i tempi, rispettare una ” scaletta “significa avere una  sincronia perfetta che deve essereci dietro le ” quinte” lo spasmotico “ pit stop” …dei cambi d’abito!!!!! Tutto deve essere perfetto, ma tutto deve essere fatto in fretta…….confesso che perdo sicuramente qualche chilo ogni sfilata!!!!

Alla fine, quando  la platea applaude e vedi i visi delle future sposine sognanti e visibilmente caricate, mi dico ancora una volta ce l’ho fatta;!!!!!  tutta l’adrelanila e l’emozione svanisce poco a poco, e finalmente mi sento svuotata, e terribilmente felice!!!

La  foto bellissimo  scatto  di Giacomo De Filippo, testimonia propio questo momento, la fine della nostra personale sfilata ed il mio commosso ringraziamento a tutti i presenti,gli ospiti, gli addetti ai lavori,le modelle, il mio staff,  i padroni di casa,gli organizzatori, gli allestitori, i fioristi.

 La cosa che non perdo mai di vista è che  dietro ogni successo c’è, tanto affiatamento tra tutti i componenti , un team che mette a disposizione  tanto sacrificio , fatto con amore e rispetto del lavoro di  tutti,  e qundo si verifica tutto questo, si fa veramente centro! 

L’evento” salotto del wedding ” con la collaborazione della nota rivista wedding  luxury  è stato organizzato da Cira Lombardo Wedding Planner e si è svolto nei suggestivi saloni del relais Tenuta S. Domenico, a Capua.

Madrina dell’evento Enza Ruggero( in foto con un nostro esclusivo modello di Alta Sartoria ) ideatrice e conduttrice di ” Invito a Nozze” Wedding tv sky 426.

Se clicchi la  la foto,  finalmente distese :nell’ordine da sinistra Enza Ruggero,Elena Colonna, Cira Lombardo e Maria Luisa Colonna.

Condividi questa pagina

Commenta