Lo Specchio “segreto” dei desideri.La scelta dell’abito dei “sogni” ELENA COLONNA ALTA MODA SPOSA ci racconta……

Devo confessare che mi piace, per capire come cambiano i desideri delle spose, osservarle quando per la prima volta “varcano” la porta del mio Atelier, ci racconta Elena Colonna, nota stilista di abiti da sposa a Napoli .

Mi soffermo da sempre sulla prima impressione,e di solito non mi sbaglio, e riesco subito a  capire chi ho davanti e cosa si aspetta da me, traendo da questo l’ispirazione giusta per soddisfare tutte le esigenze, anche quelle più difficili ed impossibili.

E’ bello vedere come e con chi vengono a csegliere l’abito dei “desideri“: con la madre, le sorelle, l’amica del cuore , a volte da sole, che cosa scelgono e come lo cercano, quali sono gli elementi che determinano la decisione; se sono emozionate subito o se lo diventano dopo aver  fatto la loro scelta,o, per fortuna, in rari casi, quando niente e nessuno potrà mai scalfirle, e queste sono soprannominate da me le “spose glaciali ed impenetrabili”.(Ma naturalmente amo anche queste).

Devo confessare che mi piace molto stabilire il giusto feeling, fondamentale per chi come me, deve aiutare alla scelta di un vestito da sposa,  che sicuramente non è un abitino qualsiasi e durante le prove succesive  mi piace ascoltarne i racconti, capire le loro aspettative e i loro parametri di giudizio.

Devo dire che oggi  la situazione è molto cambiata e le spose sono sottoposte a una overdose di stimoli, oserei dire  eccessiva e provano di tutto, convulsamente senza avere un’idea precisa di quello che cercano, spesso confuse da tante idee e quasi sempre in netto contrasto tra di loro; capisco , è sono la prima a ribadire il concetto che l’abito da sposa è unico e quindi c’è sicuramente una grande aspettattive mista alla paura di sbagliare ma, questa  fase in cui si scatena una sorta di ‘bulimia da informazione’  è deleteria e controproducente………con  tutta la mia abilità che si basa sull’esperienza, cerco di  mettere ordine in queste testoline sognanti e spaesate di queste  mie sposine informatissime,  ma vi assicuro……a volte è veramente dura…..

Per fortuna  lo “specchio” mi aiuta, e a volte riesce a convincere più delle mie parole, o almeno ad avvalorarne la veridicità……..e quando lo specchio “boccia” quello che avevano immaginato, sono finalmente disposte a cambiare idea.

Ne ho avuto più di una conferma, e naturalmente quando si lasciano guidare, senza impormi , ma semplicemente  indirizzandole e mettendo in “fila” la lista dei loro desideri, dando priorità alla loro fisicità, assecondando la loro personalità, ma rivedendola in maniera tecnica, lo specchio, mi rimanda un immagine che ancora dopo tanti anni mi dà i brividi…….

…..gli stessi brividi che la mia sposa susciterà al suo ingresso in chiesa.

Elena Colonna

La foto by Di Fiore Fotografi, sottolinea un momento di scelta all’Atelier Elena Colonna.

 

Condividi questa pagina

Commenta