ALTA MODA e SARTORIA. L’Atelier Elena Colonna dal bozzetto all’abito da sposa, passando per l’arte dell’hand made il percorso dei “sogni”.

 L’Atelier Elena Colonna è una sartoria su misura Alta Moda  Sposa, che vanta , ancora, un laboratorio interno, con uno staff nutrito e altamente professionale.

Purtroppo,sono rimasti in pochi gli atelier di abiti da sposa e cerimonia che hanno la sartoria.

Ecco come si realizza a mano un abito da sposa , passo dopo passo, step by step, all’ATELIER ELENA COLONNA a NAPOLI:

Si parte dal bozzetto, cioè un’ idea esclusiva e personale ,( clicca foto ) che diventa disegno,si passa  alla creazione del  cartamodello, che viene tagliato e provato con gli spilli  sul manichino, e che rispondere  alle forme di ciascuna sposa.

In seguito con  metro, filo e forbici, che sono  strumenti indispensabili e necessari,  le sarte con grande maestria, tagliano e cuciono i tessuti,naturalmente di grande qualità, per creare abiti su misura.

Una volta provato il modello, è la  la premier , che è il caporeparto, che svolge il delicato compito  di disegnare direttamente  sulla stoffa le linee da seguire per il taglio, e oon le forbici adatte alla stoffa la sarta segue il disegno tracciato.  In questa fase gli strumenti  sono matita e righello.

In seguito, si cuce l’abito e solo le cuciture fondamentali, vengono eseguite a macchina.

Naturalmente ogni sarta ha la sua competenza e i vari pezzi vengono assegnati in base a questo; una volta cucito, si inizia a montare l’abito sul manichino, e questa operazione è fondamentale per studiare i vari appiombi, specie per le gonne.

Da questo punto in poi, naturalmente, l’abito è pronto per la prima prova, e la verifica sulla cliente.

Dopo la prova, di solito se ci sono alcuni cambiamenti , o semplicemente qualche difetto che deve essere corretto, la premier passa i fili , per le correzioni, e le sarte una volta rismontato l’abito , passano a correggerli.

Ecco che si prosegue con le rifiniture, che sono rigorosamente eseguite a mano, sono certosine, e  laboriose.

In effetti un abito da sposa dopo 3 prove è finalmente pronto, quindi il lavoro sartoriale, che non si esegue su taglia , ma sul corpo di ogni singola cliente, ha sicuramente tempi più lunghi.

Ma il risultato è semplicemente unico: l’abito calza a pennello, come una seconda pelle; è personalizzato dato che la cliente può richiedere tutto ciò che desidera durante le fasi di costruzione; è prezioso grazie al lavoro delle mani, e naturalmente dei materiali di alta qualità; è esclusivo poichè il modello nasce da un’idea esclusiva dell’Atelier; è personale,visto che verrà indossato solo da quella sposa che lo ha scelto. Insomma è sicuramente il meglio!

Questo è l’unico percorso per esaudire un “sogno”……..

Vuoi scoprire tutti i vantaggi di un abito da sposa sartoriale?

ti aspetto all’Atelier Elena Colonna!

 Abiti da sposa collezione primavera / estate 2012.

Condividi questa pagina