Matrimonio all’americana. Vestiti da sposa e damigella. Consigli e bon ton per un perfect Wedding day di classe. Atelier Napoli Elena Colonna.

 Una consolidata  tradizione americana, che sta diventando  un’usanza sempre più assorbita da noi, è il matrimonio con tanto di corteo nunziale, composto  da damigelle “adulte”.

Il numero non è ben precisato, l’importante è che non si superano più di 8 fanciulle, che verranno scelte tra le sorelle della sposa o dello sposo, ma sopratutto tra le amiche più care.

Se le damigelle sono meno di 3, aprono il corteo ed entrano in fila una per una; se sono in numero pari entrano a coppie.
Se sono dispari, una apre il corteo e le altre seguono a coppia.

Nel corteo nuziale, davanti agli sposi, cammina anche una piccola  damigella con in mano un bouquet di fiori o un cestino di petali di rose da seminare, e di solito si tratta di una bimba di età compresa tra i 4 e gli 8 anni.

Per quanto riguarda  gli abiti delle fortunate  prescelte, le regole del bon ton , impongono, eleganza e classe,ed è consigliata  una certa uniformità tra di loro, che può essere data scegliendo abiti simili , in colore uguale o in alcuni casi nelle stesse sfumature del colore tema del matrimonio.

Il galateo impone che la sposa scelga insieme alle damigelle i loro abiti e che, naturalmente, sia lei stessa a pagarli.

 Lo sactto ,by Di Fiore Fotografi ,qui di fianco, fissa , un momento, di un matrimonio “da favola “, dove, L’Atelier  Elena Colonna, oltre la sposa , ha curato i vestiti  delle 3 damigelle grandi e di una bellissima bimba di appena 6 anni.

Gli abiti rigorosamente sartoriali,risultano armonici nello stile,e presentano dettagli simili ma non uguali.

Il fil rouge , per questo matrimonio, è il rosa, in tutte le sue sfumature, così si è pensato di realizzare abiti che fossero rosa, ma in  tonalità leggermente diverse, per ogni damigella.

Quindi,  partendo dal tono  rosa carico , della damigella d’onore, abbiamo accostato il  rosa corallo, per poi proseguire  con il  rosa pesca, e per  finire , in un delizioso abitino in rosa baby, per la graziosissima damigella bimba ,che orgogliosa ed emozionata nel suo ruolo , apriva il “corteo”, con  un abito corto dalla gonna vaporosa tutto in organza pallida.

Per scoprire  tutti i dettagli di questo matrimonio, potrete sbirciare le foto sul numero di gennaio di Wedding Luxury,la rivista, curata da Cira Lombardo event creator, che è anche la regista d’autore di questo splendido wedding day, tutto partenopeo,  in stile anglosassone, sulle armoniche  note della ” vie en rose “.

Se cliccate la foto , scoprirete Nunzia, la damigella d’onore, l’amica del cuore della simpaticissima sposa Giovanna, che naturalmente , sempre presente , ha seguito passo dopo passo l’evoluzione di questo bellissimo evento di classe.

 In seguito , su questo blog,  dedicheremo un articolo  specialissimo a Giò, dove vi parleremo delle sue “dolcezze” ( la sposa , è ideatrice e creatrice di raffinatissime cake decorate, con il nome di Perla’s Cakes ) e vi sveleremo finalmente , il modello  escusivo del suo  abito nunziale, relizzato solo  per lei dalle sapienti “cure” di Elena Colonna.

Vi va di seguirci?

Tutti gli abiti sono stati realizzati dall’ Atelier Elena Colonna

Wedding Planner and  Creator Cira Lombardo  Cira Lombardo

foto by di FIORE FOTOGRAFI      DiFiore Fotografi 

 

Condividi questa pagina

Commenta