MATRIMONI E SCHERZI.Cerimonie e ricevimenti divertenti.L’Atelier Elena Colonna Napoli dice la sua.

Un classico!!!!!

Durante i  matrimoni,una delle usanze più diffuse in tutto il mondo è quella di fare   scherzi e burle, ai già provati, neosposi da parte degli amici più intimi, durante il ricevimento nunziale.

Devo dire che gli sposi, un pò se lo aspettano e ,  sebbene vengono temuti specialmente da parte delle rispettive mamme, che vorrebbero un’atmosfera più soft e molto  bon ton, se organizzati bene e fatti evitando gli eccessi,questi scherzi  danno un tocco di gioviale allegria, e rendono ancora più festoso e speciale il giorno delle nozze.

Viceversa, specie, se alla cerimonia intervengono molti giovani ,a volte  fin  troppo goliardici, che si lanciano  oltre e si fanno trasportare troppo dalle loro  ”sfrenate” fantasie ,  non  si può parlare  più di  ”scherzetti” e questi, spesso, rischiano di  essere addirittura esagerati e qualche volta  poco graditi.

Per fortuna ,di solito,si risparmia la sposa e  viene preso di mira soprattutto  lo sposo, ed al malcapitato, succede veramente  di tutto!

Per esempio, c’è chi, dopo aver sottratto le scarpe allo sposo, scrive  sulle suole , parole tipo ”aiuto” o “salvatemi”, così che quando il” poveretto” si inginocchierà in chiesa, tutti lì giù  a ridere!

Meglio ancora, c’è chi  sostituisce  la  macchina degli sposi , così che dopo la funzione in chiesa , questi  trovino invece  un ape, o un carrettino, ad attenderli.

D’estate , uno scherzo usuale è   il classico bagno allo sposo “vestito” ,con secchiate  d’acqua , con champagne, o se la location permette , addirittura  in  mare o in piscina.

Molto più raro, e sicuramente più pesante, è lo scherzo durante  il taglio  della torta ,e qui è capitato che amici “intimi” abbiano  preso  di peso, lo sposo, e lo abbiano   scaraventato propio su quello che rimaneva  del  gateau  de mariage appena tagliato e distribuito agli ospiti, ”attenzione”beffarda  che è stata  riservata a mio marito,durante le nostre nozze, naturalmente , con tanto di “svenimento” delle due mamme, e della famosa  wedding cake , di allora, che aveva fatto una vera opera d’arte.

Fin  qui,tutto normale , o quasi……ma credetemi,  onestamente da quando faccio questo lavoro, non  avevo   mai visto una scena come quella della foto!

UNA SPOSA VESTITA  IN PISCINA !!!!!

Daniela, la sposa , spinta in un “tuffo” non previsto in piscina, ancora  con  il meraviglioso abito da sposa, incantevole ed elegante, creato apposta per lei dalla “mano ” sartoriale di Elena Colonna, che alla vista di questa foto, ha avuto un leggero mancamento e mentre  con la mente , ha velocemente ripercorso tutte le  tappe, tutto il percorso sartoriale del “sogno” e le numerose prove che l’abito aveva richiesto, affinchè  fosse perfetto, ha  semplicemente espresso  tutto il suo disappunto in un laconico:  <che peccato!!!>

Effettivamente da shock…..non trovate?

Posso garantire ,  conoscendo la sposa,così allegra e disinvolta, che invece  la spumeggiante Daniela ha gradito e  non “subito” questo pesantissimo scherzo da matrimonio,e che si sia divertita insieme ad altri ospiti che hanno voluto “seguirla”, godendosela  un mondo !!!!!

Ma voi, come avreste reagito , e soprattutto cosa ne pensate di questi scherzi e burla da matrimonio?

Sapiente e  magnifico lo scatto   di  Giancarlo Rizzo , che con questa foto, ha ulteriormente dimostrato tutta la sua bravura e professionalità, riuscendo a cogliere un quasi impossibile  ’”attimo”   rendendolo unico.

www.giancarlorizzofotografia.com

l’abito da sposa, che ahimè si vede “ bagnato”  nella foto : L’atelier Elena Colonna Napoli.

 

Condividi questa pagina

Commenta